Giovani al Lavoro

È un grande uomo colui che sa proiettare le esigenze dell’io individualista in un gruppo che si arricchisce e si stima. Utopia è avere una comunità di giovani leader che si amano e crescono insieme.

giovani-lavoro

Chi sono io? Cosa so fare? Cosa mi piacerebbe fare?

Ciò che faccio è riconosciuto e premiato o ci devo lavorare per rendere le mie performance apprezzabili e prezzabili dal mercato del lavoro?

Un giovane onesto con se stesso deve porsi queste domande tanto più che, nel suo debutto nel mercato del lavoro deve necessariamente affidarsi al giudizio di chi, liberamente sceglie di avvalersi delle sue competenze e valorizza i suoi desideri, anche attraverso la remunerazione del suo lavoro.

Non sempre la scuola e l’università, fondamentali nella costruzione della struttura culturale della persona, sono altrettanto efficaci nella costruzione degli skill tecnico-professionali e delle competenze richieste dal mercato e dalle imprese, soggette a continuo aggiornamento.

Retica fornisce diversi strumenti ai giovani per incrementare ed avvalorare i propri skill, adattarsi ad un lavoro di gruppo, migliorare e professionalizzare la propria comunicazione  e rendersi sempre più appetibili alle esigenze aziendali.